Meno carne per salvare il pianeta

Se non volete rinunciare all’auto almeno mangiate meno carne per salvare il pianeta dal riscaldamento globale. L’allevamento di bestiame è responsabile del 18% delle emissioni complessive di gas serra, più del settore trasporti cui è attribuito “solo” il 13%.
Questo è l’appello che domani rivolgerà al mondo Rajendra Pachauri, direttore dell’IPCC, il Panel intergovernativo sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite, che lo scorso anno fu premiato a metà con Al Gore con il Nobel per la pace nel 2007. Secondo Pachauri se rinunciare spostarsi in macchina può essere per molti quasi impossibile, ridurre il consumo settimanale di carne è senz’altro più facile.

La produzione di un chilogrammo di carne causa emissioni equivalenti a 36,4 kg di anidride carbonica. L’allevamento e il trasporto di animali richiede, per ogni chilo di carne, la stessa energia necessaria per mantenere accesa una lampadina da 100 watt per quasi tre settimane.
La filiera della produzione e del commercio di carne, inoltre, contribuisce per l’80% al totale del settore agricolo. Lo stesso bestiame poi è una fonte diretta di uno dei gas serra più pericolosi: il metano 23 volte più dannoso per dell’anidride carbonica, prodotto naturalmente dai processi digestivi degli animali da allevamento.
Pachauri, che aveva già lanciato l’allarme all’inizio dell’anno a Parigi, ne parlerà domani a Londra nel corso di un meeting di “Compassion World Farming”.

Annunci

12 Risposte

  1. Domani? Allora sono ancora in tempo per la mia intervista…

  2. Sei in tempo! A proposito… mandami una foto della macellaia! Buon lavoro per domani.

  3. Secondo questo blog, le affermazioni di Pachauri dell’IPCC non sono corrette, perché non tengono conto del bilancio nel ciclo del carbonio. Tutto il carbonio emesso dal settore zootecnico è in equilibrio con il carbonio captato dai vegetali di cui gli animali si nutrono, non c’è perturbazione aggiuntiva, come avviene invece nella combustione dei carburanti fossili.
    Per fare un esempio: è come se dicessi che la mia azienda guadagna un milione di euro perché a tanto ammonta il fatturato, mentre in realtà il bilancio dell’azienda è in perdita. Così è per le emissioni zoogeniche l’emissione equivale al captato, non c’è alterazione nella concentrazione atmosferica dei gas serra interessati.
    L’agricoltura attraverso le lavorazioni del terreno, fertilizzazioni e irrigazioni, aumenta enormemente la captazione di CO2 dello stesso ettaro di terreno lasciato a vegetazione naturale. Maggiore è la produzione di cereali, maggiore è la captazione della CO2.
    Ambientalismo di Razza

  4. Ciao! Ti invito a firmare una petizione: http://www.firmiamo.it/nopetrolio
    E anche a leggere l’ultimo post su http://lavoroinitalia.splinder.com/

    Ciao!

  5. chi non usa l’auto (come me) può continuare a mangiarsi le sue bistecche? 😉

  6. Certo Auryn, ha tutto il diritto!

  7. Grazie Ever

  8. mangio bistecche e vado in giro in macchina….mmmmhhh

  9. clock: male…. moooolto male. Povere: mucche, linea, pianeta e poi non lo sai che la carne aumenta l’aggressività?!!!! 😉

  10. appunto la MANGIOOOOOOOOO

  11. arrrggghhhhhhhhhh……..!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: