La curia di Salerno ha fatto ‘o miracolo


La Procura sequestra l’8 per mille alla curia di Salerno. Oltre 2 milioni di euro sono stati bloccati all’Arcidiocesi di Salerno accusata di aver compiuto un vero e proprio “miracolo”: la trasformazione di una ex colonia per ragazzi poveri in un hotel a 5 stelle. Il tutto con finanziamenti pubblici.
Gravi le accuse mosse dal pm Roberto Penna: si va dalla truffa e tentata truffa, al falso, abuso d’ufficio e violazione delle norme edilizie. Tredici gli indagati tra cui il vescovo di Salerno, monsignor Pierro (nella foto) per la trasformazione della ex colonia in un hotel a cinque stelle, l’Angellara Home, con un contributo della Regione pari a 2,450 milioni di euro.
Già lo scorso 15 luglio era stata sequestrata la struttura, una tranche di finanziamento regionale per 1,9 milioni di euro e congelati 192mila euro su un conto corrente bancario riconducibile alla diocesi. Poi, sulla base della documentazione acquisita, le Fiamme Gialle hanno rintracciato altri conti, sequestrando prima 1,2 milioni di euro, poi 509mila euro; questa ultima somma è riferibile a una parte dei contributi dell’8×1000 destinati a interventi amministrativi, senza però toccare la parte di risorse impegnata per opere di carità in modo da non pregiudicare l’attività della Curia in favore delle fasce deboli di popolazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: